Gravidanza, le benzodiazepine aumentano il rischio di aborto

85% di rischio in più nei primi mesi

Disturbi%20tiroide_10361C.jpg
Keywords | gravidanza, benzodiazepine, aborto,

Un nuovo studio pubblicato su Jama Psychiatry da un team dell’Università di Montréal, in Canada, evidenzia un rischio maggiore di aborto spontaneo fra le donne che assumono benzodiazepine in gravidanza.
«Fondamentalmente, l'uso di benzodiazepine sembra essere associato a un aumento dell'aborto spontaneo, indipendentemente dalla durata dell'azione del medicinale, e sembra essere presente un effetto dose-risposta», spiega Anick Bérard, che ha diretto il gruppo di lavoro.
Gli scienziati hanno esaminato oltre 27mila casi di aborto spontaneo durante un periodo di 17 anni nella Québec Pregnancy Cohort, escludendo le donne che avevano precedentemente assunto benzodiazepine e quelle sottoposte ad aborto indotto o pianificato.
I dati evidenziano che l’uso di benzodiazepine durante la gravidanza era associato a un aumento dell’85% del rischio di aborto spontaneo fra la sesta e la diciannovesima settimana di gestazione. La durata d’azione del farmaco non sembra influenzare il rischio, ma il rischio aumenta con l'incremento della dose equivalente, per cui le donne che hanno assunto le dosi più elevate hanno mostrato un rischio aumentato di più di 2,5 volte di aborto spontaneo.
Fra le benzodiazepine analizzate, quelle più pericolose sembrano essere le seguenti: diazepam, temazepam, bromazepam, alprazolam e clonazepam.
I medici dovrebbero quindi valutare con attenzione l’opportunità di prescrivere una terapia a base di benzodiazepine in donne in gravidanza, anche perché esistono trattamenti alternativi per l’ansia e l’insonnia.


Andrea Sperelli
10/06/2019



Condividi la notizia Invia ad un amico Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO
Più lette

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  69465
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

Sciroppo e sprite, la nuova droga si chiama Purple Drank  39448
Noto anche come Sizzurp, il miscuglio assicura lo sballo a prezzi modici

Ogni malattia ha il suo odore  38346
Alito, sudore e urine indicano la presenza o meno di patologie

Psicologia dell’uomo che non vuole impegnarsi  37756
Narcisismo e incapacità di amare

Come superare la depressione post separazione  37399
La fine di un matrimonio, una sofferenza sottovalutata

Mieloma multiplo, disponibile ixazomib  36721
Primo e unico inibitore orale del proteasoma

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.

Italiasalute.it utilizza s di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiegoOkMaggiori Informazioni