(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) che assumevano il farmaco ed hanno deciso di rendere noto quanto accaduto.
La FDA ora fa sapere che troppo presto per sapere quali provvedimenti saranno presi a carico del farmaco, cos come peraltro accaduto per Celebrex.
Helmut Schdefers, portavoce della Bayer, fa sapere che l'azienda ancora non ha visto i dati dei test condotti, ma sta esaminando l'argomento. Nel frattempo ammette che l'azienda condivide quanto raccomandato dalla FDA, cio di assumere Aleve consultando il medico ed evitando di prendere il farmaco per pi di 10 giorni.
I ricercatori del National Institutes of Health stavano verificando se il naprossene, cos come il Celebrex, potessero essere utili contro il morbo di Alzheimer. I ricercatori hanno interrotto l'indagine dopo aver scoperto che chi aveva assunto il farmaco aveva il 50 per cento pi probabilit di avere ictus e infarti.
La notizia ha suscitato subito molto clamore, ma anche inviti alla cautela.
I medici, coloro che si trovano poi a prescrivere il farmaco e devono fronteggiare i dubbi e le paure dei pazienti, dopo lo schock subito con le vicende Vioxx e Celebrex, esprimono dei dubbi sull'opportunit di lanciare ulteriori allarmi su un farmaco cos diffuso ed apprezzato anche per la capacit anticoagulanti.
Secondo Robert Shmerling, reumatologo del Beth Israel Deaconess Medical Center, molti pazienti stanno passando da un farmaco all'altro e l'ultima cosa che occorre fare continuare a disorientarli e spaventarli, ed inoltre egli sostiene che dal punto di vista biochimico e fisiologico non ci sono motivi per cui Aleve debba aumentare il rischio di ictus e infarto.
John Breitner, uno degli studiosi coinvolti della ricerca federale sull'Alzheimer che ha scatenato l'allarme, ha fatto sapere che occorrer un po' di tempo prima di conoscere esattamente quale sia la pericolosit effettiva del farmaco, ma che stato deciso di rendere pubblici i risultati perch i numeri erano abbastanza significativi per consigliare di sospendere lo studio. Breitner per invita i pazienti a non farsi prendere dal panico e precisa che non necessario smettere di assumere il farmaco.



Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


аналоги виагры дешевые

купить анаболики

виагра днепр