(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) punteggi minori sui test cognitivi che misurano la memoria visiva e quella verbale, la velocità di elaborazione e le capacità verbali.
«È importante notare che le differenze tra i gruppi erano di minima entità e che i punteggi medi ottenuti nei test cognitivi da entrambi i gruppi erano quasi tutti entro i valori normali», precisano i ricercatori.
Tuttavia, la ricerca è la prova provata del ruolo negativo svolto dalla pressione alta sulla sfera cognitiva in età infantile e adolescenziale.
«Il prossimo passo sarà verificare se la minore performance ai test cognitivi possa essere spiegata dalla presenza di eventuali modifiche strutturali del parenchima cerebrale nei bambini ipertesi», conclude Lande.

Fonte: Journal of Pediatrics
Leggi altre informazioni
21/10/2016 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


http://www.thailand-option.com/

купить сиалис 20

viagra en ligne