(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) maggiormente propensi a riprendere vecchie e poco sane abitudini come il fumo.
Come se non bastasse, uno studio dell'Università della California sostiene che i genitori abbiano una predilezione evidente per i primogeniti.
768 genitori con 2 figli nati a una distanza massima di 4 anni hanno partecipato volontariamente all'analisi. I dati indicano che il 70 per cento delle mamme e il 74 per cento dei papà ammettono di avere un figlio prediletto, anche se la ricerca non obbligava a dichiarare quale dei due. Tuttavia, anche i bambini sono stati oggetto di studio. I ricercatori hanno chiesto loro se si sentivano trattati in maniera diversa rispetto al fratello o alla sorella. È emerso che i secondogeniti riferivano con maggior frequenza bassi livelli di autostima, aspetto determinato dai favoritismi percepiti per il primogenito.
La coordinatrice della ricerca, Katherine Conger, spiega: «La nostra ipotesi di lavoro era quella opposta, ovvero che i bambini più grandi potessero sentirsi più colpiti da un trattamento preferenziale riservato ai piccoli di casa, proprio a causa del loro essere più grandi e più forti».
Al contrario, il risultato segnala la tendenza opposta. È difficile comprendere il motivo di tale predilezione da parte dei genitori. Probabilmente ha a che fare con l'intensa esperienza emotiva vissuta con la prima genitorialità, evento ovviamente unico e irripetibile.
Leggi altre informazioni
14/02/2017 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del e iscriverti alla , riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


steroid-pharm.com

харьков цирк